Alessandrini su Ryanair: “Un risultato di sostanza per il territorio”


aeroporto d'abruzzo

Il sindaco Marco Alessandrini annuncia con entusiasmo il buon esito del caso Ryanair, come la migliore risposta da dare a quanti fino all’ultimo hanno remato contro.

“Eravamo sicuri che la filiera istituzionale potesse affrontare e risolvere il problema che aveva portato la Ryanair a decidere di smantellare la propria presenza su Pescara e quindi sull’intero Abruzzo, data la rilevanza regionale dell’aeroporto – dice il sindaco Marco Alessandrini – oggi arriva una conferma su cui eravamo stati sempre ottimisti, a fronte dell’impegno preso dal Ministro Delrio nell’incontro che si è svolto in aprile e a cui abbiamo partecipato insieme ai sindaci di Alghero e Sassari. Alla Regione va il plauso per aver portato a casa un risultato fondamentale per la nostra economia e anche per il ruolo di città snodo che Pescara potrà continuare ad avere con il mantenimento di collegamenti che sono molto frequentati da flussi turistici da e verso l’estero.

Una situazione che è la risposta migliore per quanti non avrebbero voluto un lieto fine per questa vicenda, ma che va anche nel senso del diritto alla mobilità, visto che gli aeroporti cosidetti “minori”, quali il Liberi movimentano il 30 per cento del complessivo traffico aereo del Vecchio Continente”.