Noemi e Jacopo Sipari di Pescasseroli uniti per l’ospedale Bambino Gesù


jacopo-sipari

Lo avevamo incontrato come direttore principale ospite della Fondazione Puccini, poi la stagione estiva è stata densa di impegni per il Maestro Jacopo Sipari da Pescasseroli che torna ad esibirsi questa volta a Roma e per un concerto di solidarietà insieme alla star pop Noemi.

Il 16 settembre prossimo, infatti, in occasione della grande serata di Gala in programma al Rome Cavalieri, Waldorf Astoria Hotels & Resorts  organizzata da Fondazione Hilton International, in collaborazione con Rome Cavalieri, Waldorf Astoria Hotels & Resorts, Fondazione Dm Thomas per i Giovani, Ente Morale Tabor, gli oltre 300 ospiti provenienti da tutta Europa assisteranno al concerto della star italiana Noemi diretta per l’occasione dal Maestro Jacopo Sipari di Pescasseroli, direttore principale ospite della Fondazione Festival Pucciniano, insieme agli oltre 40 elementi della sua Symphonic Orchestra in collaborazione con la Marsican Brass Band, noto ensamble di ottoni tutti abruzzesi. La serata servirà a raccogliere fondi per la “Riqualificazione del Padiglione Giovanni Paolo II di OncoEmatologia dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù”.

Sipari e Noemi
Jacopo Sipari e Noemi

Dopo l’eccezionale cena di Gala ideata dall’Executive chef Fabio Boschero con un dessert speciale realizzato dal pluristellato chef di fama internazionale Heinz Beck si proseguirà dunque con la musica di tanti talenti abruzzesi. “Lavorare con una grandissima artista come Noemi – ha dichiarato il Maestro Sipari – penso sia un privilegio assolutamente unico. Una donna straordinaria da ogni punto di vista, con una voce emozionante e un carisma come pochi. Sarà davvero un concerto eccezionale. Per questo concerto ho voluto coinvolgere anche i bravissimi ottoni della Marsican Brass Band per rendere onore alla mia terra d’Abruzzo”.

La giovane cantante italiana, reduce da Sanremo 2016, insieme al Maestro Sipari ripercorrerà la sua carriera musicale proponendo immensi successi discografici come “Sono solo parole”, “Vuoto a perdere”, “Se non è amore”, “L’Amore si Odia”, “Briciole”, “La Borsa di una donna” e alcune cover in omaggio al pubblico internazionale come Valerie di Amy Winehouse. Durante la serata verrà consegnato il prestigioso premio “Humanitas” a Franco Moretti, direttore generale della Fondazione Festival Pucciniano, per il suo enorme impegno per lo sviluppo di cultura e musica a favore dei giovani del Nicaragua.

Tra gli ospiti attesi molti manager internazionali, giunti a Roma appositamente per l’occasione, rappresentanti della diplomazia, tra cui l’ambasciatore Italiano presso la Santa Sede Daniele Mancini, l’ambasciatore d’Egitto Amr Helmy, l’ambasciatore di Polonia Orlowsky, il direttore generale del festival Pucciniano Franco Moretti, Leonardo e Aura Caltagirone, la presidente dell’associazione Roma per il Teatro dell’Opera Daniela Traldi,  il regista Matteo Garrone, gli attori Andrea Roncato, Pino Insegno e molti altri.