Volley, Ortona avanti tutta: l’Impavida vince il test abruzzese


sieco

Ortonesi grintosi e attenti nel match di volley contro Pineto. Vittoria per 3-0 per l’Impavida davanti all’entusiasmo del pubblico del Palazzetto dello Sport.

Il Coach Lanci esordisce così: “Abbiamo bisogno di stare insieme e lavorare sull’atteggiamento che oggi è stato quello giusto per la maggior parte del match”.  Secondo test precampionato per i ragazzi di coach Lanci che tra le mura amiche, hanno affrontato in allenamento congiunto il Pineto Volley. Il pubblico di Ortona risponde alla prima chiamata utile e fa sentire subito il suo calore con una folta presenza sugli spalti. Ortona in campo con Pedron in regia e opposto Casaro, Di Meo/Ferrini schiacciatori, al centro Simoni e Miscione, libero Toscani. Pineto risponde con Matricardi al palleggio e opposto Chessa, schiacciatori Ferenciac/Mille, i centrali Di Biase e Cretone, Brocco libero. Primo set con partenza ottima per i padroni di casa che si portano subito avanti sul 9-3. Pineto non molla e mostra il suo carattere riportando la gara a farsi interessante (16-13).

Casaro al servizio è una furia e la Sieco stacca di nuovo (22-15). Pedron e compagni chiudono 25-19. Il secondo parziale parte con Ortona concentrata e attenta su ogni pallone. Il 14-7 è frutto di ottimo gioco di squadra. Coach Lanci prova la carta Listratov al posto di Miscione, e coach Baldasseroni risponde dando spazio alla panchina. Incisivi i giovani Casaro e Ferrini, trovati in grande stile dal regista Pedron. Il solco viene segnato con il turno al servizio di Di Meo che spinge gli ortonesi a portare a casa il set senza grossi problemi ( 25-14). Di nuovo in scena le due formazioni abruzzesi. Capitan Lanci e Provvisiero in campo a sostituire Pedron e Toscani. La parità regna sovrana in questa fase. Le squadre si affrontano senza timore e questo giova allo spettacolo. 12-12 al Palazzetto dello Sport. I locali cominciano a carburare e si portano avanti sul 17-14. Per i teramani il trascinatore è Ferenciac che spinge Pineto vicino sino al -1 ( 19-18). Lo spirito di questa squadra piace ai tifosi accorsi che spingono i biancazzurri a chiudere il terzo set 25-21.

Nel quarto set, voluto dai due allenatori a completamento dell’allenamento, spazio per tutti i giocatori a disposizione. Un buon test per gli ortonesi che dovranno continuare a lavorare sodo in questo mese, che li divide dall’inizio del campionato. Coach Lanci: “ Ci servono questi test per creare il gruppo e soprattutto assaporare il clima partita. Abbiamo bisogno di stare insieme e lavorare sull’atteggiamento che oggi è stato quello giusto per la maggior parte del match. Questi test creano la giusta tensione e soprattutto costruiscono lo spirito di squadra che a breve dovrà scendere in campo per il campionato”.

Pubblicato sotto: Sport