Progetto asse attrezzato-porto canale: prima riunione


Progetto Asse Attrezzato - Porto Pescara

Progetto asse attrezzato – porto canale: prima riunione.

Nei giorni scorsi, lunedi 3 ottobre, ha avuto luogo la prima riunione tra Regione Abruzzo, Comune di Pescara e Anas sul progetto di allungamento dell’asse attrezzato fino al porto canale di Pescara.

L’incontro si è tenuto nella sala giunta a Palazzo di Città e vi hanno partecipato il presidente della Regione Luciano D’Alfonso, il sindaco Marco Alessandrini, il presidente del Consiglio Antonio Blasioli, il vice sindaco Enzo Del Vecchio, i vertici Anas e i tecnici comunali.

Così il sindaco Marco Alessandrini: “Il progetto ha tempi stretti e vista lungimirante. Una prima fattibilità prevede l’allungamento dell’asse attrezzato fino al porto canale di Pescara, una viabilità di servizio per la ripresa delle attività commerciali e soprattutto turistiche dello scalo in cui confidiamo e a cui stiamo lavorando sin dal primo giorno con l’attività volta allo sbloccamento del Piano regolatore portuale. In questo modo via Andrea Doria verrebbe alleggerita dal traffico di punta e restituita ad una mobilità sostenibile che prevede anche un percorso ciclabile in connessione con la pista che corre sul lungomare sud”.

“La Regione si è fatta promotrice dell’avvio dei lavori – conclude il sindaco – Sarà prevista anche una fase di condivisione di parte del progetto con la cittadinanza, al fine di calibrare il progetto sia alle esigenze logistiche della zona che all’identità della mobilità collegata. Quello che vogliamo tutti è veder rinascere un’infrastruttura che a lungo è stata ferma e rivitalizzare la zona a ridosso dell’area portuale che, con la riqualificazione dell’ex Cofa, diventerà un nuovo sostanziale baricentro, confermando l’identità policentrica della nostra città”.

Comune di Pescara