Bizzarri: “Ci vuole equilibrio”


bizzarri-albano

Ripresa degli allenamenti ieri pomeriggio per il Pescara, dopo i tre giorni di riposo concessi da mister Oddo alla squadra. Il Pescara si è allenato presso lo Stadio di Montesilvano “Aldo Mastrangelo”.

La seduta di allenamento è stato caratterizzato da lavoro atletico alternato a lavoro tattico, seduta intensa di addominali con lavoro preventivo e per finire lavoro aerobico con partita a tema.

Alla seduta non hanno preso parte Gyomber e Manaj entrambi infortunati, lavoro differenziato per Simone Pepe, Crescenzi e Fornasier. Da registrare l’ottimo rientro di Jean Christophe Bahebeck con seduta differenziata rispetto al gruppo.

Alla ripresa dei lavori, il portiere del Pescara, Albano Bizzarri, ha parlato con i giornalisti esaminando un po’ la situazione del Pescara:

“Siamo preoccupati il giusto, siamo ancora alle prime giornate e dobbiamo prendere contatto con la categoria. Siamo una squadra neopromossa e con tanti esordienti, se qualcuno pensava ad altro campionato sbagliava. “, – afferma il numero uno del Pescara – “Siamo una squadra che deve crescere e migliorare, – Bizzarri è sulla stessa lunghezza d’onda di mister Oddo – non dobbiamo pensare che se vinciamo tre partite siamo da Europa League e se ne perdiamo tre siamo retrocessi. Nel massimo campionato ci vuole equilibrio e consapevolezza, in A ogni errore lo paghi. Dobbiamo essere più cattivi, e quando non puoi vincere devi non perdere. Tutti i punti sono importanti, il punticino fatto ad ottobre te li ritrovi a maggio”.

 

Pubblicato sotto: Sport