Falso allarme a Pescara per un ordigno giocattolo


artificieri

Solo tanto spavento nella serata di ieri in via Bardet a Pescara per un falso ordigno. Si è trattato solo di una goliardata.

Mobilitazione generale ieri sera verso le 20 circa in via Bardet, quando è stata rinvcnuta una valigetta attaccata ad un palo con la dicitura “pericolo di morte”. E’ stato necessario l’intervento della squadra degli artificieri che hanno transennato l’area, bloccando il traffico che a quell’ora era alquanto intenso. E’ stata ripristinata la normalità dopo circa un’ora dall’operazione. Gli artificieri hanno fatto brillare la valigetta, realizzando che conteneva semplicemente una batteria e un rilevatore di fumi. Sono tuttora in corso indagini per risalire agli autori, attraverso le immagini acquisite dalle videocamere.