Cepagatti, bimbo di 20 mesi sbranato da un cane corso


cane-corso

L’ennesima piccola vittima dell’attacco di un cane: a soli 20 mesi, Ferdinando Di Rocco perde la vita sbranato da un cane a Cepagatti (Pescara).

Il piccolo si era allontanato dal padre e dalla moglie di quest’ultimo mentre i due erano intenti ad eseguire un trasloco. Nel piazzale antistante casa, la piccola vittima si è incautamente avvicinato al cane di razza corso, di proprietà di famiglia, il quale, malgrado fosse trattenuto da una catena alla quale era legato, è riuscito ad afferrare Ferdinando azzannandolo ripetutamente sul cranio. L’intervento disperato dei familiari che lo hanno immediatamente condotto in ospedale a Chieti, non è valso a nulla. Il piccolo ha riportato ferite letali e i sanitari del pronto soccorso, nonostante i tentativi di rianimarlo, non sono riusciti a strapparlo alla morte.

Dopo l’accaduto, è stato aperto un fascicolo da parte del p.m. Silvia Santoro. L’animale è stato sequestrato e al momento è in custodia al canile.