Perano: quarta edizione di “Borgo di Vino”


un-immagine-della-scorsa-edizione

Perano si prepara alla quarta edizione di “Perano Borgo diVino”, tre giorni all’insegna del buon cibo, vino, tradizioni e divertimento.

Il 30 e 31 ottobre e il 1° novembre, il suggestivo borgo del Sangro accoglierà dalle 18 in poi i curiosi visitatori amanti dei gusti tradizionali, quelli di una volta.

“Il tesoro di un popolo è la sua cultura – sottolinea il sindaco Gianni Bellisario – il comune di Perano anche con questa iniziativa di riscoperta e promozione turistica delle tipicità, riafferma la sua identità di borgo autentico d’Italia nel cuore produttivo della Val di Sangro”.

Passione e qualità, questo il binomio che l’organizzazione porta avanti da quattro anni nella realizzazione di un’iniziativa che pone in primo piano il paese e le sue affascinanti tradizioni. Ricchissimo il percorso enogastronomico appositamente studiato con postazioni enogastronomiche lungo le “rue” del borgo. Fiore all’occhiello del menu sarà “lu pane scafunesche”, il dolce tipico del territorio con mosto cotto d’uva, cioccolato e noci che un tempo si realizzava durante la vendemmia. Il tutto sarà accompagnato da vino novello, come tradizione insegna, e dal galà dei grandi vini d’Abruzzo.

Non solo enogastronomia ma anche cultura e tanta musica folk abruzzese itinerante che produrrà un’atmosfera unica. Le tre serate infatti saranno allietate dai gruppi folk tutti made in Abruzzo: “I lupi della Majella”, i “Sunatour” e i “Giovani del Folk”. Mentre lunedì 31 alle 18.30, in piazza Umberto, I sarà presentato il libro di racconti “Diseredati” di Roberto Chirico. “Perano Borgo diVino” non sarà solo sapori da gustare, ma anche e soprattutto emozioni da vivere.