Sambuceto, presentato lo staff completo del settore giovanile e della scuola calcio


presentazione-del-progetto

La famiglia viola si presenta alla cittadinanza annunciando obiettivi e ambizioni per la stagione sportiva 2016-17. La sala consiliare del Comune di San Giovanni Teatino ha infatti tenuto a battesimo lo staff al completo del settore giovanile del Sambuceto Calcio con la rinnovata affiliazione al Carpi Fc 1909.

A fare gli onori di casa, il vicesindaco Giorgio Di Clemente, che si è rivolto direttamente alla nutrita platea presente: «Vedo molti ragazzi con tanta voglia di giocare, di divertirsi e soprattutto di crescere. Voi», ha aggiunto il vicesindaco, rivolgendosi anche ai tecnici e dirigenti sambucetesi, «rappresentate una fetta importante di questo territorio». A rimarcare l’unità di intenti che si respira all’interno del settore giovanile viola, il presidente Alfio Crisci che, in poche ma incisive parole, ha condensato uno dei concetti fondamentali che animano il lavoro quotidiano alla Cittadella dello Sport: «I ragazzi sono il nostro orgoglio e compongono la nostra famiglia». Il neo responsabile del settore giovanile, Giuseppe Giurastante, è invece entrato nel merito delle prerogative e degli obiettivi di quest’anno: «Abbiamo riunito la grande famiglia del Sambuceto per illustrare i nostri obiettivi, che sono la crescita e la formazione di giovanissimi atleti. Vogliamo preparare ragazzi e bambini alla vita, anche attraverso il campo, che come sappiamo è maestro di vita. E le modalità con le quali cercheremo di far crescere i giovani passano attraverso il rispetto delle regole, l’accettazione delle sconfitte, il saper vincere, che spesso è anche più difficile della precedente, il saper rispettare e il farsi rispettare, oltre a crescere armonicamente con il proprio corpo. Il tutto, senza mai dimenticare che lo sport è divertimento e gioco, e questa è la prerogativa da tenere sempre presente». Giurastante ha poi sottolineato l’importanza e la responsabilità di guidare un gruppo nutrito come quello del Sambuceto: «Quest’anno abbiamo raggiunto la ragguardevole soglia di 180 tesserati. Sono numeri importanti, ma che non ci spaventano. Anzi, ci invogliano a fare sempre di più e meglio. In più, grazie a una convenzione appena stipulata con l’università “d’Annunzio” e con la Facoltà di Scienze Motorie, avremo la possibilità di collaborare con diversi tirocinanti dell’ateneo».

Il responsabile tecnico del settore giovanile viola, Antonio Lancioni, dall’alto della sua esperienza di una vita vissuta praticamente sempre all’interno di un rettangolo di gioco, ha invece alzato l’asticella esortando tutti i ragazzi presenti a puntare sempre all’eccellenza nei vari ambiti: «Quando scendo in campo mi piace vedere le cose fatte per bene e osservare che i ragazzi si comportino bene, che sappiano vincere ma anche perdere, perché questo è lo sport. In più credo che in mezzo ai nostri ragazzi ci siano alcuni che hanno le potenzialità per puntare in alto. Per far ciò, però ci vuole anche sacrificio. I ragazzi devono pensare in positivo e alla base ci devono essere l’umiltà e la predisposizione a mettersi a disposizione della squadra e dei vari mister».

Questo, in dettaglio, lo staff tecnico completo del Sgs Sambuceto Calcio:

  • Responsabile settore giovanile: Giuseppe Giurastante
  • Responsabile area tecnica: Antonio Lancioni
  • Preparatore Atletico: Marco Covello
  • Allenatore Allievi: Simone D’Angelo
  • Allenatore Giovanissimi: Rino Maione
  • Allenatori Esordienti (2004-05): Paolo Rossodivita
  • Allenatore Pulcini 2° anno (2006): Vincenzo Camerano
  • Allenatore Pulcini 1° anno (2007): Alfonso Basile e Guido
  • Allenatore Primi Calci (2008-09): Igino Imbastaro e Nicolò
  • Responsabile Piccoli Amici (2010): Giordano Morelli
  • Responsabili Tigrotti e Piccoli Amici (2011-12): Daniela D’Amico e Stefania Di Sario

A illustrare invece i dettagli della rinnovata affiliazione del Sambuceto Calcio con il Carpi Fc 1909, il coordinatore nazionale della “Carpi Football Academy”: «È un piacere per me essere qui per il secondo anno consecutivo. Porto il saluto del Carpi a tutti. Quest’anno siamo arrivati a 52 società affiliate in Italia al Carpi. L’affiliazione al Carpi Fc 1909 non rappresenta soltanto uno stemma attaccato a una parete o a una tuta, ma qualcosa di concreto. I tre pilastri che contraddistinguono questo tipo di collaborazioni con la Carpi Football Academy  sono infatti: formazione, scouting e raduni».

 

Pubblicato sotto: Sport