Madia a Pineto, grande partecipazione


ministro-madia

Sala gremita, ieri al palazzo Polifunzionale di Pineto, per la visita di Madia, ministra per la Semplificazione e Pubblica amministrazione del governo Renzi: illustrate le ragioni del Sì al referendum costituzionale del 4 dicembre.

La ministra è giunta a Pineto, proveniente da Ortona, accompagnata dal governatore Luciano D’Alfonso, dal deputato Tommaso Ginoble, dal consigliere regionale Luciano Monticelli e dal segretario regionale del Pd Marco Rapino. Presenti sul palco, oltre al segretario locale del Pd Antonio Vignola, anche il sindaco di Pineto Robert Verrocchio, il segretario provinciale del Pd Gabriele Minosse, e Giampiero Di Plinio, professore ordinario di Diritto dell’Università di Chieti. La ministra ha risposto alle numerose domande e sollecitazioni arrivate dal pubblico che ha occupato tutti i posti a sedere della sala teatro. “Sarà una riforma che darà maggiore autorevolezza ai governi e renderà più snello l’iter di approvazione delle leggi”, ha sottolineato la ministra.

“Votare Sì il 4 dicembre prossimo significherà dire Sì alla volontà di riformare l’Italia – ha sottolineato Antonio Vignola – Sono convinto che il merito della riforma, che andrà a semplificare alcune parti della nostra struttura costituzionale, vada assolutamente incontro a quello che da anni chiedono giustamente i cittadini”.