Terremoto, Fiditalia sospende le rate per 12 mesi


Terremoto, Fiditalia sospende le rate per 12 mesi

Terromoto, Fiditalia sospende il rimborso delle rate per i cittadini dei Comuni colpiti.

Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo sono regioni duramente colpite nei mesi di agosto e ottobre dagli eventi sismici che si sono verificati. Ritrovare il tranquillo scorrere di un’esistenza serena è impresa ardua, tra giornate caratterizzate tuttora da uno sciame sismico che non accenna a placarsi. Per questo motivo, Fiditalia ha annunciato che i cittadini, loro clienti, potranno chiedere la sospensione del rimborso delle rate per 12 mesi, in base all’elenco dei Comuni di cui al Decreto Legge n. 189 del 17.10.2016 “Interventi urgenti a favore delle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto” e successive modifiche e integrazioni normative. La sospensione sarà attivata dalla data del primo evento sismico senza l’aggiunta di oneri o interessi di mora e verrà applicata a seguito di una richiesta scritta da inoltrare a Fiditalia tramite:

Fax: 02.4301.8756

E-mail: moratoria@fiditalia.it   Oggetto: Sisma Centro Italia

Lettera a Fiditalia spa  Oggetto: Sisma Centro Italia. Via G.Silva, 34 20149 Milano. Allegando: • per i cittadini residenti nei comuni presenti nell’Allegato 1 di cui al decreto legge n° 189 del 17/10/2016, fotocopia di un documento di identità in corso di validità • per i cittadini non residenti nei comuni presenti nell’Allegato 1 di cui al decreto legge n° 189 del 17/10/2016 e per i cittadini residenti nei comuni di Teramo, Rieti, Ascoli Piceno, Macerata e Spoleto, fotocopia di un documento di identità in corso di validità e perizia giurata attestante il nesso di causalità diretto tra i danni e il terremoto.

Per ulteriori informazioni e chiarimenti, i clienti possono contattare il numero 02.4301.8747 dal lunedì al venerdì nei seguenti orari: 9.30-13.30 e 14.30-18.00.