Catanzaro, selfie con treno in corsa: muore tredicenne


Catanzaro, selfie con treno in corsa muore tredicenne

Catanzaro, selfie con treno in corsa per tre minorenni. Uno di loro ha perso la vita.

Secondo la ricostruzione effettuata dai carabinieri del luogo e le prime ipotesi degli investigatori, ieri pomeriggio tre minorenni di Petrizzi e Soverato, Comuni in provincia di Catanzaro, hanno avuto l’infelice idea di scattare un selfie con un treno regionale in arrivo lungo la linea jonica da Taranto in direzione Reggio Calabria, oltrepassando la strada ferrata in un punto senza passaggi a livello.

Uno di loro ha perso la vita investito dal convoglio accidentalmente all’altezza di un ponte di ferro. Secondo la testimonianza del macchinista sconvolto dopo l’impatto, gli altri due, rimasti illesi ma spaventati, avrebbero deciso di scappare per timore delle conseguenze della loro decisione di camminare lungo i binari. Sono stati rintracciati molte ore dopo dalle forze dell’ordine. Il folle gioco trasformatosi in tragedia, a quanto pare, consisteva nello scattare un selfie con lo sfondo del treno in corsa, cercando di resistere il più possibile sui binari prima del suo passaggio.