David di Donatello, trionfa ‘La pazza gioia’ di Virzì


David di Donatello, trionfa 'La pazza gioia' di Virzì

David di Donatello, trionfa ‘La pazza gioia’ di Virzì. Il film è stato premiato anche con le statuette per miglior regista e miglior attrice

‘La pazza gioia’ trionfa ai David di Donatello, diventando così il miglior film italiano del 2017. Il film di Paolo Virzì porta a casa anche i riconoscimenti per il miglior regista, miglior sceneggiatura, migliore scenografia e miglior attrice protagonista, conferito a Valeria Bruni Tedeschi.

“Vorrei condividere questo premio con Micaela Ramazzotti – ha dichiarato la Tedeschi, visibilmente emozionata per la quarta statuetta in carriera – perché senza di lei non potrebbe esistere”.

Vincitori di sei statuette, i due film sfidanti: ‘Indivisibili’ di Edoardo De Angelis, giunto al galà del cinema italiano con ben 17 nomination, e ‘Veloce come il vento’ di Matteo Rovere.

Come miglior attore è stato premiato Stefano Accorsi per il suo ruolo in ‘Veloce come il vento‘; mentre come migliori attori non protagonisti, Valerio Mastandrea e Antonia Truppo.

La Truppo, mamma delle gemelle nel film di De Angelis ‘Indivisibili’, è stata insignita per il secondo anno consecutivo dopo la vittoria ottenuto lo scorso anno per il film ‘Lo chiamavano Jeeg Robot’.

Soddisfazione per Enzo Avitabile che ha vinto sia come miglior musicista sia per il brano ‘Abbi pietà di noi, musica’.

Trasmessa in diretta Sky per il secondo anno consecutivo, la cerimonia di premiazione è stata condotta da Alessandro Cattelan e introdotta dal corto-parodia ‘Io, te e David’ con Valerio Mastandrea, Luca Argentero, Matilde Gioli, Paola Cortellesi e un ricordo a Gian Luigi Rondi.