Ail, uova di Pasqua contro la leucemia


Ail, uova di Pasqua contro la leucemia

Nel weekend tornano le uova di Pasqua dell’ Ail, l’Associazione italiana contro leucemie, linfomi e mieloma

Il 31 marzo, 1 e 2 aprile torna  in oltre 4.500 piazze il tradizionale appuntamento Uova di Pasqua Ail, nato nel 1994 e realizzato grazie all’impegno di 25.000 volontari dell’associazione che offriranno un uovo di cioccolato a chi farà una donazione minima di 12 euro. Le postazioni saranno allestite nelle piazze, negli ospedali e nei centri commerciali.

I fondi raccolti saranno impiegati per sostenere la ricerca scientifica contribuendo ai progressi nel campo dei tumori del sangue che hanno permesso di salvare tante vite; collaborare al servizio di assistenza domiciliare per adulti e bambini, consentendo ai malati di essere seguiti da équipe multispecialistiche nella propria abitazione; sostenere le case alloggio Ail situate nei pressi dei Centri ematologici che accolgono malati e familiari costretti a spostarsi dal luogo di residenza per le cure; supportare il funzionamento dei Centri di ematologia e trapianto di cellule staminali e i laboratori per diagnosi e ricerca; promuovere la formazione e l’aggiornamento professionale di medici, biologi, infermieri e tecnici di laboratorio.

La 24ª edizione dell’iniziativa, posta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, vedrà testimonial d’eccezione il capitano della Roma e campione del mondo 2006, Francesco Totti.

Per conoscere la piazza più vicina è possibile telefonare allo 06.70386013 oppure visitare il sito Ail.