Giustizia lumaca: in Italia i Tar più lenti d’Europa


Giustizia amministrativa. Tar penultimi in Europa

La Commissione Europea rende noti i dati relativi alla durata dei procedimenti amministrativi in Ue: i Tar italiani sono al penultimo posto

Nella 5^ edizione dello Justice Scoreboard che misura l’efficienza della giustizia nei Paesi membri dell’ Unione Europa è indicato come ai tribunali amministrativi di Svezia, Ungheria, Estonia, Bulgaria, Slovenia e Polonia servano mediamente cento giorni per risolvere un procedimento di primo  grado che vede opposti cittadini ad autorità locali, regionali o nazionali. Nel nostro Paese, invece, ne occorrono dieci volte tanto: ben 1000 giorni, cioe’ quasi tre anni.

Come indicato nel documento della Commissione, nel 2015 i giorni medi necessari per arrivare a una sentenza di primo grado in un processo civile in Italia sono stati 527. Si tratta, comunque, di un piccolo miglioramento rispetto ai 532 giorni del 2014.

Il Paese in cui la giustizia amministrativa è più rapida è il Lussemburgo con soli 86 giorni per arrivare ad una sentenza di primo grado, seguono la  Germania con 190 giorni e la Francia con 346.