Prima radiazione medico anti-vax


Italia, prima radiazione medico anti-vax

Radiazione in tronco dall’ordine dei medici di Treviso per Roberto Gava, acceso esponente della corrente anti vaccini

La prima sanzione relativa alla radiazione è stata sottolineata dal presidente dell’Istituto superiore di sanità, Walter Ricciardi, su Twitter: “Grazie all’OdM di Treviso per aver radiato il primo medico per il suo comportamento non etico e antiscientifico nei confronti dei vaccini”.

La difesa del dottor Gava annuncia prontamente il ricorso e fa sapere in una nota pubblicata sul sito del medico che “la radiazione è conforme alle attese fin dalle primissime fasi del procedimento, perché già allora il Presidente dell’Ordine Luigino Guarini ha comunicato a più persone che il procedimento contro Gava sarebbe stato un ‘processo a Galileo Galilei’, il quale com’è noto è stato ingiustamente e pesantemente condannato”.

“Vorrebbero definire il dottor Gava come anti-vaccinista – continuano i legali della difesa Silvio Riondato e Giorgio Piccolotto – mentre egli è un bravo professionista che tende solo a non utilizzare i vaccini quando sono sconsigliabili, o quando non può fare altrimenti perché i pazienti li rifiutano com’è nel loro diritto fondamentale costituzionale che va rispettato”.