Calcio, Allegri: “Vincere contro il Genoa è fondamentale”


Massimiliano Allegri

Dopo la qualificazione alla semifinale di Champions League, la Juventus di Allegri torna a pensare al campionato e si prepara a ricevere in casa il Genoa.

Durante la conferenza stampa, il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri, ha dichiarato: «Dobbiamo avere concentrazione ed equilibrio anche nell’approccio alla semifinale di Champions, a cui però penseremo dopo Bergamo. Prima dobbiamo concentrarci su domani, perché una vittoria col Genoa secondo me vale lo Scudetto. Dobbiamo affrontare il match come abbiamo fatto con gli ultimi. Non dobbiamo prenderlo sotto gamba, ma avere cattiveria e intensità perché, ripeto, domani vale lo Scudetto. Vincendo manteniamo il distacco inalterato con una partita in meno e la possibilità di sbagliarne due. Sono felice che per un mese avremo una partita ogni tre giorni: ricordiamo che non abbiamo vinto ancora niente ma che stiamo portando avanti un bel percorso».

IN CAMPO DOMANI

«Davanti giocano “i soliti quattro”. Ho solo un dubbio su Cuadrado – spiega Allegri– Al suo posto può giocare Lemina. Marchisio? Sarà in campo: il suo percorso procede bene, ha avuto alti e bassi normali come sempre accade dopo un infortunio come il suo che richiede un anno per tornare al top. Adesso è di nuovo in fase di crescita e farà un bel finale di stagione. In difesa non ho problemi, sono tutti bravi. L’importante è fare una partita tosta».

Mister Juric, il tecnico genoano, alla vigilia della partita afferma: «La Juve non penserà alla Champions». Juric spiega in conferenza stampa pre-partita quale tipo di sfida intendono affrontare i suoi: «Una gara coraggiosa, cercando di dare il massimo con lo stesso atteggiamento visto ultimamente». «Quando la Juve gioca qualsiasi partita lo fa al massimo – continua Juric – ha una mentalità forte. Dal canto nostro io voglio una squadra libera che pressi, giochi il nostro calcio e creda in quel che fa».

Come si fermano gli attaccanti della Juve? «Sono il top – risponde il tecnico – la Juve ha tante scelte. Noi dovremo stare vicini e aiutarci perché giochiamo contro una squadra di vertice in Italia e in Europa. Dovrà andare tutto bene, sono fiducioso nel fatto che possiamo disputare una buona partita».

Pubblicato sotto: Sport