Roma, giornalista di Matrix aggredita in diretta


Roma, giornalista di Matrix aggredita in diretta

L’inviata di Matrix Francesca Parisella è stata aggredita da un uomo all’esterno della stazione Termini di Roma durante un collegamento in diretta su Canale 5

Ieri sera, intorno alle 23.45, la giornalista stava mostrando ai telespettatori le condizioni in cui molti senzatetto trascorrono la notte nella zona Stazione Termini, quando un uomo ha dapprima aggredito l’operatore rompendo la telecamera e ha poi strattonato anche la Parisella.

Il primo a intervenire è stato un tassista che, visto casualmente quanto stava accadendo, si è fermato e ha fatto salire in macchina giornalista e operatore.

La Parisella, sotto shock, è stata portata al pronto soccorso. Poco dopo, in diretta, ha rassicurato sulle sue condizioni sia il conduttore di Matrix Nicola Porro che i telespettatori.

Gli uomini della Polfer hanno chiesto l’acquisizione delle immagini andate in onda e avrebbero già identificato l’autore.

“Mi sono sentito in colpa per aver mandato una ragazza alla stazione – dichiara Nicola Porro, commentando a “Mattino 5” quanto accaduto – Non è possibile che una delle stazioni più importanti del Paese versi in quelle condizioni e che dopo le 23 sia rischioso avventurarcisi”.

 

Il video dell’aggressione