Sportivity: sport, turismo e formazione, dal 22 al 25 giugno a Gravina di Puglia


Gravina di Puglia

Un weekend alternativo in cui coniugare passione per lo sport ad aggiornamento professionale e turismo nella città di Gravina in Puglia.

La località pugliesese, città cerniera tra Puglia e Basilicata, sta concorrendo a diventare patrimonio Unesco come braccio di Matera, a tutti nota come città europea della cultura 2019, già insignita del titolo di patrimonio Unesco nel 1993, con la quale ha molte affinità come ad esempio, il paesaggio rupestre e la buona cucina oltre che alle sempre più numerose fiere di cui la prima edizione interamente dedicata allo sport a trecentosessanta gradi si terrà dal 22 al 25 giugno 2017 presso il Padiglione della convegnistica del Parco Fiere di Via Spinazzola.

SPORTIVITY, fatti di sport è  il suo nome ed è una originale narrazione del mondo dello sport che non è solo calcio – senza nulla togliere a questa splendida attività sportiva che ci fa sognare ad occhi aperti –  ma anche altro come ad esempio, C.I.P. e/o Special Olympics e tutta una serie di attività e seminari dedicati, al fine di promuovere  i principi cardine dello sport. Massima attenzione per i diversamente abili, con spazi e servizi dedicati.

Proprio in quest’ottica, la dottoressa Emanuela Grassi,  referente del settore convegnistica della Fiera Sportivity nonché giornalista pubblicista da febbraio 2006 – anno dal quale non ha mai smesso di coltivare la sua passione nel campo del giornalismo e della comunicazione, pur svolgendo altra attività lavorativa per vivere – ha voluto impegnarsi – supportata dall’ODG BARI – Ordine Dei Giornalisti della Puglia e dall’APFG – Associazione Pugliese “Michele Campione” Per la Formazione al Giornalismo, dall’AIFO, Associazione Italiana Amici di Raoul FOllerau, Ong riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri e Partner ufficiale dell’Organizzazione mondiale della Sanità, e dalla RIDS – Rete Italiana Disabilità e Sviluppo – nella realizzazione di un seminario formativo dal titolo “Informazione e sport… il linguaggio giornalistico e la convenzione delle nazioni unite sui diriti delle persone con disabilità”, rivolto a studenti universitari e giornalisti ai quali verranno rilasciati dopo apposita iscrizione in piattaforma Sigef ben 5 crediti formativi. Pertanto vi si invita ad iscrivervi entro il 21 giugno al seguente link