Estemporanea a Casoli di Atri


estemporanea a casoli di atri

Gregorio Procopio di Montauro, in provincia di Catanzaro, ha vinto la terza edizione dell’estemporanea di pittura a Casoli Pinta che si è svolta il 23 luglio, a cura dell’associazione Pinta tra i dipinti in collaborazione con la pittrice Roberta Di Maurizio – RdmArt, direttrice artista dell’iniziativa, in collaborazione con il festival della pittura di Teramo Extemporamnia, con il patrocinio del Comune di Atri e il contributo della Regione Abruzzo. Il secondo classificato è stato Antonio Maziali di Campobasso e il terzo premio è stato assegnato a Maria Pia Ricciardi di Sant’Angelo D’Alife in provincia di Caserta. L’estemporanea di pittura con a tema “Pinta tra i dipinti” ha visto la partecipazione di tanti noti artisti italiani.

La giuria è stata presieduta dal critico e esperto d’arte, Maria De Lorenzo, il giudice onorario è stato Giancarlo Ciccozzi, artista materico aquilano. In giuria anche: Massimo Lupino, che lavora all’Università degli Studi di Teramo, dove ha installato le opere d’arte contemporanea del contemporary sculpture Garden; Domenico Felicione, Assessore alla cultura del Comune di Atri. Madrina della serata sarà Anastasia Di Pietro Miss Italia Abruzzo 2020. A presentare Enzo Delle Monache.

 

            “La partecipazione di artisti provenienti da tantissime località italiane – dichiara l’assessore Felicione – conferma l’apprezzamento di questa estemporanea di cui siamo molto orgogliosi. Un plauso va agli organizzatori che ringrazio per l’impegno e la professionalità, in particolare ringrazio la pittrice casolana Roberta Di Maurizio per il grande impegno e agli artisti per la loro bravura”.

 

            “Siamo orgogliosi della riuscita di questa iniziativa – dichiara il Presidente dell’associazione Pinta tra i dipinti Luca Rompicapo – Casoli di Atri grazie anche a questa iniziativa continua il suo progetto artistico che ne ha fatto una cittadina con un museo all’aperto meraviglioso e che crede nell’arte, in ogni sua forma. Complimenti a tutti gli organizzatori e ai partecipanti”.