Confartigianato Chieti L’Aquila punta sul welfare con TreCuori


confartigianato imprese

Il welfare oggi, in una fase in cui sono ancora molteplici i fattori di rischio per la tenuta delle imprese del territorio, è ormai riconosciuto come una reale leva di competitività. Per questo Confartigianato Chieti L’Aquila ha deciso di ampliare la propria gamma di servizi aprendo un ufficio dedicato al Welfare Aziendale, con il supporto di un partner strategico leader del settore: la società benefit TreCuori. È stato infatti siglato l’accordo tra l’associazione e TreCuori, piattaforma che vanta servizi innovativi e “cuciti” sulle esigenze di imprese e lavoratori.

In questo modo, Confartigianato Chieti L’Aquila vuole facilitare le imprese del proprio territorio ed i loro lavoratori nel godere dei benefici offerti dalla legge del welfare aziendale, tra i quali non solo l’ottimizzazione del costo del lavoro (risparmio fiscale), ma anche e soprattutto la fidelizzazione dei propri collaboratori, l’attrazione di nuovi talenti, l’aumento della produttività, la crescita del potere d’acquisto dei dipendenti e il miglioramento del clima aziendale.

Il nuovo ufficio Welfare è operativo nelle sedi di Confartigianato Chieti L’Aquila: un team qualificato è a disposizione delle aziende di qualsiasi dimensione, anche le più piccole – associate e non – che così potranno valutare le migliori strategie e accedere a know-how e a strumenti di welfare su misura rispetto alle esigenze loro, dei loro lavoratori e dei loro territori.

Grazie alla grande flessibilità offerta da TreCuori, che permette di svincolarsi da convenzioni già prestabilite, i lavoratori delle imprese che hanno attivato piani Welfare possono scegliere in totale libertà i propri fornitori di servizi, che sono ben lieti di incassare queste spese perché non comportano loro alcun costo. L’ufficio Welfare di Confartigianato Chieti L’Aquila si aggiunge alle altre sedi locali già avviate da TreCuori insieme a Confartigianato nelle zone di Milano Monza Brianza, Cesena, Ancona ed altre ancora.

“Confartigianato Chieti L’Aquila ha scelto l’approccio al Welfare adottato dalla piattaforma TreCuori, perché ne condivide l’attenzione nei confronti delle piccole e medie imprese e la volontà di favorire la prosperità dei territori – spiega il direttore generale dell’associazione, Daniele Giangiulli – in quanto consente libertà ai lavoratori di spendere localmente e coinvolge i fornitori locali (compresi quelli di fiducia) che non devono pagare commissioni per l’incasso di tali spese. Il welfare aziendale diventa quindi un moltiplicatore positivo in chiave di economia circolare e sostenibilità anche per l’economia dei territori. Nostro compito, attraverso il nuovo Ufficio, è anche quello di essere tempestivi nell’informare sulle importanti novità normative che riguardano il welfare così da permettere alle aziende e ai loro collaboratori di coglierne tutti i possibili vantaggi”.