Pascal Cardinale: l’ingegnere dei motori dall’Abruzzo ai box mondiali


Pascal-Cardinale

Classe 1979, una laurea in Ingegneria elettronica ed una passione viscerale per il mondo dei motori e delle corse: è lui Pascal Cardinale (nella foto). L’ingegnere pinetese può essere definito un vero e proprio giovane talento che si è fatto da sè.

Dopo la laurea, nel 2007 fonda la Prisma Electronics, azienda che realizza strumenti elettronici altamente qualificati e che attualmente vanta rivenditori nella maggior parte dei paesi del mondo arrivando a ricoprire importanti copertine di riviste di settore e soprattutto a vedere i propri prodotti nei box dei principali team nei più blasonati campionati mondiali: dal Kart al Ferrari Challenge, GP2, GP3, Mondiale Superbike, Motogp e Formula 1. Esperienza sul campo, un passato di oltre dieci anni di gare, competenza ed innovazione permettono oggi a Pascal Cardinale, di portare alto il nome di Pineto e dell’Abruzzo.

Della sua storia personale e professionale, e in qualità dell’eccellenza che rappresenta nel mondo con la sua impresa, l’ingegner Cardinale è stato il testimmonial de convegno Scintille- Officina impiego contemporaneo, innovazioni e linguaggi, manifestazione organizzata dal Consiglio nazionale degli ingegneri e dall’Ordine degli ingegneri della Provincia di Teramo e patrocinata da Comune di Teramo, Provincia di Teramo, università degli Studi di Teramo, Nucleo industriale Teramo Arap, Teramo Ambiente ed InarCassa.

“Orgoglioso di aver preso parte ad un’occasione di confronto tra realtà diverse ma tutte altamente proiettate verso la crescita, l’innovazione ed il lavoro – le parole di Pascal Cardinale a seguito dell’evento – Un sincero ringraziamento ai giovani ingegneri che hanno organizzato questo evento e che mi hanno invitato a portare la mia testimonianza personale. Inventarsi un mestiere innovativo in cui mettere cuore e passione può rappresentare la svolta della vita”.

Pubblicato sotto: Sport