A Giulianova niente animali in spiaggia


cane-in-spiaggia

La giunta comunale torna sui propri passi. Decide di non consentire più l’accesso in spiaggia per i cani (e gli animali da affezione) in attesa di approvare il nuovo Piano spiaggia e di attrezzare lo spazio in maniera adeguata.

In poche parole, la giunta comunale di Giulia­n­ova, per l’estate 2015, ha deciso di vietare qualsiasi accesso, nelle spiagge libere di animali. Due le motivazioni di fondo: dover prima at­trezzare gli spazi di arenile (così come prevede la legge regionale e la recente ordinanza balneare) e attendere che si completi l’iter per il nuovo strumento di pianificazione dell’arenile.

In poche parole, per l’ estate ormai alle porte non se ne farà nulla. La decisione, però, ha subito prodotto una reazione da parte delle associazioni animaliste. Giu­si Branella, presidente di Unica beach ha preso carta e penna e ha scritto alla Regione, presentando nella so­stanza una sorta di ri­corso.

Nel­la lettera scritta al presidente della terza com­­missione, Lo­renzo Be­rar­di­netti, per ottenere audizione e far leva af­finchè il provvedimento adottato dal Co­mune venga rivisto. Per la Bra­nella, il provvedimento “anti-cani” da parte del Comune di Giu­lianova va rivisto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *