Arriva “Crescere in digitale” a Chieti, un’iniziativa per i giovani senza lavoro


crescere_in_digitale_social

Si terrà venerdì 11 dicembre, presso la Camera di Commercio di Chieti, il laboratorio di Crescere in Digitale, iniziativa legata a Garanzia giovani, che mira a sostenere l’occupazione dei “Neet” (giovani che non studiano e non lavorano), e a supportare le imprese italiane nei processi di digitalizzazione. A quasi tre mesi dal lancio, “Crescere in Digitale” ha ottenuto oltre 200mila ore di formazione, pari a quasi 25 anni di studio; ha visto iscriversi quasi 36mila ragazzi, di cui 2.600 hanno completato il percorso formativo online. Ha, inoltre, convinto circa 900 aziende a ospitare uno o più ragazzi. E oggi sono oltre 2mila i giovani che, dopo aver superato i primi test, potranno iniziare il tirocinio previsto presso le imprese aderenti al progetto, distribuite su tutto il territorio nazionale.

L’incontro avrà inizio la mattina con la presentazione dell’iniziativa da parte di Roberto Di Vincenzo, presidente della Camera di commercio di Chieti, Domenico Mauriello di Unioncamere e Diego Ciulli di Google. Seguiranno poi gli interventi di Sara Della Monica e Boris di Santo, del progetto Eccellenze in Digitale in corso e di Guido Ramini, digital strategist dell’edizione 2014 del progetto. Interverranno poi Cristina Magni, Silvia Colangeli e Angelo Sgroi che parleranno del tirocinio in azienda, dei servizi delle camere di commercio per l’imprenditorialità e degli strumenti di Garanzia Giovani per l’autoimpiego.

Il progetto, promosso dal ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e realizzato in collaborazione con Google e Unioncamere, coinvolgerà per sei mesi 70 giovani di età compresa tra i 15 e i 29 anni, con un tirocinio retribuito con 500 euro al mese. Per le 70 aziende invece sono previsti incentivi fino a 6mila euro per l’eventuale assunzione a fine stage.

Sono 10 le tappe dei laboratori di Crescere in Digitale: dopo Roma, Napoli e Bari tocca adesso a Chieti, sede scelta in Abruzzo per l’elevato numero di imprese e di giovani coinvolti nel progetto.

“L’economia digitale – ha spiegato Roberto Di Vincenzo – è un settore in crescita in grado di innovare i modelli di business, ma anche di generare nuova occupazione. Siamo attivi dal 2013 con il progetto Eccellenze in Digitale e l’investimento sta ripagando con un crescente interesse delle imprese ai percorsi di digitalizzazione e di innovazione”.

I partecipanti a “Crescere in digitale” hanno seguito un corso di formazione online di 50 ore che si è concluso con un test di valutazione. L’incontro dell’11 dicembre li farà incontrare con le imprese per il successivo avvio del tirocinio retribuito.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *