Federico D’Annunzio vuole tornare in sella


Federico D’Annunzio

Federico D’Annunzio, il pilota mondiale che non ha davvero bisogno di presentazioni, stila un bilancio a­bastanza positivo del Cam­pionato appena trascorso. Impegnato con l’Fda Ra­cing Team ha militato nel Cam­pio­nato mondiale su­per­bi­ke nella categoria Su­per­stock  1000  in sella alla mo­to Bmw S 1000 RR Hp4 for­nita dal­la con­cessionaria Bmw Auto­abruzzo.

D’An­nun­zio ha subito in gara, ormai mesi fa, un brut­to incidente che ha compromesso il Campio­nato e og­gi sta ancora lavorando puntando a un pie­no recupero. Pronto a focalizzarsi sulla prossima stagione è alla ricerca di  ulteriori sponsor che vogliano accostare il proprio nome a quel­lo del talento abruzzese in ascesa e contribuire a portare alto in nome dell’ Abruzzo nel mon­do.

“È sta­to un campionato difficile, con 40 moto al via, molte di esse super ufficiali, iniziato con due cadute ed un brutto infortunio. Ma non abbiamo mollato, dopo un duro la­voro di re­cupe­ro eravamo lì a giocarcela nella top ten già nella gara di Misano con un 8º posto in griglia ed un 6º nel warm up! Ora l’im­pe­gno è massimo per preparare la nuova stagione – ha dichiarato Federico D’A­nnunzio – Ormai da alcune settimane ho ripreso ad allenarmi, a questo riguardo ci tengo moltissimo a ringraziare Andrea Can­tera che mi sta seguendo con un programma specifico nella sua struttura Medical Center di Monte­silvano. Approfitto, inoltre, per ringraziare ancora una volta il team, gli sponsor, i supporter e tutti coloro che in vario modo e a vario titolo mi han­no so­stenuto”.

Paralle­lamente al Cam­pio­na­to, D’Annunzio ha partecipato a numerose ma­nifestazioni sportive e benefiche, in veste di special guest e testimonial, l’8 di­cembre scroso è stato a Pe­rugia per ricordare il pilo­ta Andrea Antonel­li.

Pubblicato sotto: Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *