Aeroporto d’Abruzzo, trend positivo per il primo bimestre


aeroporto-d’Abruzzo

Si apre con il segno positivo il nuovo anno per lo scalo pescarese. Il trend e’ positivo con circa 78.280 passeggeri nel periodo gennaio – febbraio 2016, una crescita dell’11,6% rispetto alla stesso periodo dell’anno precedente, in linea con le previsioni dettate dal Piano Industriale. Anche scontando per il 2016 il giorno in piu’ (29 febbraio) la crescita e’ sempre sostenuta, pari al 9%.

“Un risultato positivo dovuto al favorevole ‘feed-back’ riscontrato dall’attivazione dei collegamenti multi – gionalieri con l’Hub di Roma Fiumicino – ha detto il presidente della Saga Nicola Mattoscio. Il collegamento connette agevolmente il capoluogo adriatico con 93 destinazioni nel mondo effettuando un unico biglietto, un unico check-in e un unico imbarco bagagli, schivando cosi’ congestioni stradali e lunghe attese al check-in dello scalo romano”.

Per la “summer 2016”, lo scalo beneficera’ della ripartenza del volo Wizz Air che colleghera’ le citta’ di Pescara e Bucarest due volte a settimana, del collegamento con Catania attivato da dicembre 2015, del nuovo collegamento per Olbia che sara’ operato dall’11 di giugno, del proseguimento dell’iniziativa avviata a febbraio con l’idrovolante della European Coastal Airlines che continuerà a collegare l’Aeroporto d’Abruzzo con il porto di Spalato, del riavvio delle destinazioni per Barcellona e Dusseldorf operate da Ryanair e, infine, delle numerose altre tratte gia’ note e consolidate nel tempo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *