DA D’AN, un festival di compleanno per Gabriele D’Annunzio


gabriele-d-annunzio-festival

Si svolgerà sabato 12 e domenica 13 marzo DA D’AN, festival di poesia e arti performative dell’associazione culturale Contemporary in collaborazione con 16 Civico arte contemporanea, il Polo Museale d’Abruzzo e la Presidenza del Consiglio Comunale, a cura di Lucia Zappacosta con la direzione scientifica di Franca Minnucci, in occasione dell’anniversario della nascita di Gabriele D’Annunzio.

A partire dal Museo “Casa Natale G. D’Annunzio” DA D’AN si snoderà per tutta la notte in una passeggiata nella quale si alterneranno le letture e le performance di importanti poeti e scrittori contemporanei ed artisti visivi, provenienti da diverse regioni d’Italia che animeranno Corso Manthonè, le abitazioni dei palazzi borghesi aperti per l’occasione ed i balconi della via, centro culturale e nevralgico dell’antica città.

“Al via due giornate importanti dedicate a d’Annunzio per fissare il giorno della nascita del nostro illustre concittadino – dice il presidente Antonio Blasioli – giorno che ricade il 12 marzo 1863 e che ci dà occasione  di patrocinare un’iniziativa che farà rivivere i luoghi della fanciullezza del Vate. Sarà un festival ricco di eventi e contenuti e anche sorprese, perché grazie a DA D’AN si riapriranno tanti spazi storici di Pescara vecchia in occasione dell’anniversario della sua nascita. Un pensiero voglio dedicarlo anche a ‘Nduccio, che debutta al Bagaglino e ospita un cameo dannunziano nel suo spettacolo, promuovendo così il nome della sua e nostra città”.

Il sottotitolo Fuori D’Annunzio vuole sottolineare una ricerca estetica dell’altrove, in relazione sia alla poetica, ma anche all’aspetto sociale e di vita dell’autore; un percorso guidato dalla contemporaneità che avviene appena fuori dal museo. Una mostra d’arte itinerante che conduce alla riscoperta del paesaggio, tanto amato e citato dal poeta, con l’obiettivo di promuovere, divulgare e relazionare l’arte contemporanea attraverso i suoi nuovi e molteplici linguaggi, dedicando attenzione e cura alle opere del passato che ci conducono nel presente.

Il giorno 13 marzo, presso il Museo “Casa Natale d’Annunzio” e gli spazi della galleria d’arte 16 Civico a Via S.Silvestro 16, la rassegna continuerà con mostre e mediometraggi e sarà possibile rivivere i progetti degli artisti attraverso le documentazioni emerse dalla rassegna.

DA D’AN vuole diventare un festa annuale per celebrare l’importante anniversario del poeta pescare con l’obiettivo di comporre il DA D’AN primo archivio multimediale del contemporaneo che racconti il parallelismo tra la figura del poeta e l’arte e la poesia del nostro tempo attraverso i suoi nuovi e molteplici linguaggi, dedicando attenzione e cura alle opere del passato che ci conducono nel presente e che ci proiettano nel futuro.

“Va guardata con attenzione la fusione fra la Pescara di oggi e d’Annunzio – dice Franca Minnucci – ricordandoci che lui è stato il primo ad aprirsi al mondo nuovo e giovane, portandosi in una dimensione artistica forse meno conosciuta e frequentata della città, ma presente e respirata intensamente. In questo senso lo spettacolo fonde le due anime di d’Annunzio, da una parte il personaggio, dall’altro lato il poeta che incanta con i suoi versi. Con DA D’AN cerchiamo la giusta fusione”.

Una importante occasione di scoprire e riscoprire Pescara fuori dalle pagine del suo più grande ammiratore.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *