Ladro scoperto minaccia i carabinieri con un forcone


Carabinieri-arresto

Sventato un furto e arrestato il ladro in flagranza di reato. E’ accaduto ieri sera, quando è stato tratto in arresto per il reato di rapina Giuliano Di Lanzo, 44enne di Bucchianico, sorpreso all’interno di un’abitazione a Villa Raspa di Spoltore. I residenti, sentiti strani rumori provenienti dai garage, hanno avvisato il 112 prontamente intervenuto sul posto con le auto delle stazioni Carabinieri dei Colli, di Spoltore e di Cepagatti. I militari hanno subito individuato uno sconosciuto nascostosi dietro una macchina. Vistosi scoperto, il ladro si è parato davanti ai militari brandendo minacciosamente contro gli stessi un forcone ed una spranga di ferro, intimando loro di lasciarlo allontanare. Dopo alcuni attimi di tensione i Carabinieri sono riusciti a disarmare l’uomo e ad ammanettarlo. Il tempestivo intervento, eseguito con la preziosa partecipazione di cittadini ed un agente di polizia penitenziaria fuori servizio, ha impedito il furto.

Di Lanzo, già gravato da precedenti per reati contro il patrimonio e stupefacenti, ora agli arresti domiciliari, dovrà rispondere del reato di rapina aggravata dall’uso delle armi.

L’arresto di ieri segue i quattro eseguiti in settimana sempre dai militari di Pescara, tutti colti in flagranza nelle abitazioni delle vittime.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *