Al via i lavori per il ponticello ciclopedonale di Fosso Grande


Ponticello ciclopedonale Fosso Grande

Partono oggi i lavori di completamento del ponte ciclopedonale che nascerà su Fosso Grande, al confine tra Pescara e Spoltore.

“Si tratta di un intervento che riprende dopo anni di attesa – annuncia il sindaco Marco Alessandrini – I lavori aggiudicati alla ditta Diodato Srl di San Giovanni Teatino con un ribasso del 33 per cento prevedono il completamento della pista ciclabile su via Francia, al confine con Spoltore, nonché il completamento del ponte ciclopedonale su Fosso Grande, che consentirà l’attraversamento in piena sicurezza e sostenibilità. Si tratta di un ponte di legno, di cui esistono già le fondamenta, è largo 4 metri, di cui 2,5 destinati alla ciclabile e 1,50 ai pedoni. Oltre al ponte verranno realizzati anche l’impianto di illuminazione e un nuovo marciapiede su via Prati, in aderenza alla recinzione della Vemac. Un intervento a tutela della pubblica incolumità e che renderà anche più bello il percorso in una zona che vede grandi congestionamenti di traffico”.

“Su  pista e ponte – aggiunge il vice sindaco Enzo Del Vecchio – saranno installati anche 16 pali per l’illuminazione a led, in piena sostenibilità, come il ponte stesso che è tutto in legno e consentirà l’attraversamento in sicurezza di uno degli snodi viari più importanti e trafficati in ingresso in città. Gli interventi, dell’importo di circa 140.000 euro e verranno eseguiti in 60 giorni. Si tratta di interventi che sono attesi da troppo tempo, come attesi erano i lavori di manutenzione straordinaria del Fosso a cui la nostra Amministrazione ha dato slancio per la sicurezza del territorio in mezzo a cui scorre”.

“Da decenni chi passa sul ponticello che attraversa Fosso Grande e collega Pescara a Spoltore, a piedi o in bici, è a rischio di investimento – conclude il presidente del Consiglio Antonio Blasioli –  Era una strettoia pericolosa. Per questo da assessore alla mobilità nel 2008/09 progettammo quel ponticello di legno ciclopedonale. Vicende legate al rapporto contrattuale ci hanno fatto perdere svariati anni ma ora ci siamo e lunedì verrà approntato il cantiere. Una bella notizia molto attesa dai residenti di via Prati e via Monte di Campli, ma anche dai residenti di Spoltore”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *