Pescara Brescia: fondamentale vincere


Massimo Oddo durante la conferenza stampa

Il Pescara, nel giorno della sua festa per gli 80 anni, cerca di regalare ai tifosi la quinta vittoria consecutiva nella sfida Pescara Brescia.

Neanche il tempo di recuperare la fatica di La Spezia, il Pescara scende di nuovo in campo affrontando all’Adriatico una delle squadre rivelazioni il Brescia di Boscaglia.

Nella partita odierna, mister Oddo sarà privo ancora una volta di Benalì che deve scontare il terzo turno di squalifica; rispetto alla formazione di La Spezia, ci saranno delle novità in formazione, in primis il rientro dalla squalifica di Memushaj, in mediana.

Massimo Oddo, tecnico del Pescara, alla vigilia della partita col Brescia analizza la situazione: “ Tranne problemi degli ultimi momenti dovrebbero rientrare a disposizione Caprari, Mazzotta e Aresti, valuterò prima dell’inizio della gara per loro, oltre a Memushaj. In questi giorni abbiamo lavorato molto su come disporci in campo in momenti delicati, lo abbiamo fatto bene passando al 4-1-4-1 che poi è la fase difensiva del 4-3-3. Per quanto concerne la partita di domani, ( oggi per chi legge), è la gara dell’anno. Vincere significa eliminare una squadra e staccare di qualche punto le altre. Il Brescia è una squadra forte ed ha individualità importanti, ci somiglia per qualche verso. Sarà una partita difficile contro una squadra fisica che corre anche tanto.

Nel Brescia unici indisponibili saranno Somma e Martinelli, per il resto mister Boscaglia, avrà problemi di abbondanza per scegliere la formazione da mandare in campo. Pescara-Brescia, in programma sabato 23 aprile alle ore 15 allo stadio “Adriatico”, sarà diretta dal signor Juan Luca Sacchi di Macerata. Assistenti,  Stefano Del Giovane di Albano Laziale e Tarcisio Villa di Rimini. IV Ufficiale, Emanuele Mancini di Fermo.

 

 

 

 

 

 

Pubblicato sotto: Sport