Migliorano le condizioni della bimba salvata in mare


Bagnino-in-corsa-Salvataggio

Migliora  gradualmente il quadro clinico della bimba di 4 anni che sabato scorso è stata tratta in salvo dalle acque della costa adriatica a Pescara.

La piccola è ora stata trasferita dal reparto di rianimazione dove era stata ricoverata dopo la brutta avventura, alla pediatria del nosocomio pescarese: la bimba stava giocando sulla riva del tratto antistante lo stabilimento Il Circolo della vela mentre partecipava alla festa di compleanno di un amichetto, quando un’onda improvvisamente l’ha travolta privandola di conoscenza. Grazie all’intervento tempestivo di un bagnino, Elio D’Arcangelo, è stata immediatamente soccorsa e rianimata, avendo ingerito molta acqua, prima dell’arrivo dei sanitari del 118. Decorse le prime ore di panico, la prognosi è stata sciolta e al momento la piccola sta progredendo nella convalescenza. Ora, non rimane che buttarsi alle spalle questa nefasta esperienza che non si è trasformata in tragedia grazie alla competenza professionale del suo “angelo” bagnino.