Pescara, arriva Cristante dal Benfica


CRISTANTE

Dopo la cessione di Lapadula al Milan avvenuta la settimana scorsa inizia a decollare il mercato del Pescara.

Oggi, direttamente dal Benfica, è giunto a Pescara il centrocampista classe 95’ Bryan Cristante per sostenere le visite mediche e firmare il contratto. Per la neopromossa si tratta di un colpaccio visto che sulle tracce del calciatore c’era anche il Cagliari. L’operazione è decollata grazie al procuratore Giuseppe Riso, agente di molti giocatori giovani importanti. Il centrocampista è stato voluto fortemente da mister Oddo e il presidente Sebastiani ha subito accontentato il mister. Cristante, giunge a Pescara in prestito oneroso con diritto di riscatto dal Benfica, dopo l’altro acquisto Fabio Ceravolo.

Oltre a Cristante, il Pescara ha riscattato dall’Udinese Valerio Verre che, insieme a Benalì, Memushaj e il ritorno di Brugman formerà il nuovo centrocampo del Pescara.

Numerose altre trattative bollono in pentola: per quanto concerne il portiere sarà Bizzarri del Chievo, si attende solo qualche giorno per definire i dettagli dell’accordo; in difesa, salvo problemi, interessa Ajeti difensore di nazionalità albanese che ha militato nel Frosinone la scorsa stagione.

In attacco, il Pescara vorrebbe una punta di spessore ed il sogno proibito si chiama Alberto Gilardino, ma in pista ci sarebbero anche altri interessamenti come Marco Borriello, Matías Suarez dell’Anderlecht.

In settimana, dovrebbe essere annunciato anche il nuovo direttore sportivo del Pescara, Luca Leone, proveniente dalla Virtus Lanciano che già sta lavorando in maniera velata per il mercato del Pescara.

Nelle ultime di mercato, c’è da registrare l’interessamento del Pescara per il regista Munari; difficilmente Torreiera ritornerà a Pescara.

Prima della partenza per il ritiro di Palena, tra il 5 ed il 9 luglio ci sarà la presentazione della nuova campagna abbonamenti del Pescara.

 

Pubblicato sotto: Sport