Notte azzurra dei saldi, stasera a Pescara


Notte Azzurra dei saldi

Si svolgerà stasera, sabato 2 luglio, a partire dalle 19 in poi, la Notte dei Saldi che, in occasione del big match Italia-Germania è stata ribattezzata Notte Azzurra dei Saldi.

L’evento è organizzato dal Comune di Pescara, Assessorato alle Attività produttive in sinergia con Confesercenti e Confcommercio. La Notte dei saldi, da bianca diventa azzurra, corredata di maxischermo per seguire alle 21 la partita Italia-Germnia e la musica della band La Rua. A Pescara negozi aperti sabato per la prima maratona dello shopping.  Ce n’è uno in piazza della Rinascita e uno anche in piazza Muzii a questi si aggiungono tre schermi su via Cesare Battisti a cura del Caffè Ideale e D’Altorio. Subito dopo per le strade prenderanno vita gli eventi e piazza Salotto si animerà con il concerto della band che arriva direttamente dal programma Mediaset Amici, La Rua, che ancora una volta riempirà la piazza di musica e giovani.

La Notte Azzurra dei Saldi
La Notte Azzurra dei Saldi

Ma questo fine settimana è pieno di occasioni di divertimento. Ci sarà animazione anche su Largo Mediterraneo, dove da oggi a domenica si svolgerà la rassegna annuale di arti figurative e cultura Mediterranea per la sesta edizione della Collettiva d’Arte Il Ponte del Mare a cura del Maestro Giorgio Del Bono.

“La Notte dei Saldi è un’altra bella espressione di sinergia con gli addetti ai lavori convinti come restiamo che l’unione faccia la forza di iniziative ed eventi – così l’assessore alle Attività Produttive Giacomo Cuzzi  e il presidente della Commissione Commercio Piero Giampietro – Questa notte apre la rassegna di notti bianche che avrà come clou quella dell’Adriatico, il prossimo 16 luglio, che sarà seguita da quella dello Shopping e degli Sposi durante l’estate. Agli esercenti abbiamo concesso la gratuità dell’occupazione del suolo pubblico, in modo che possano organizzare intrattenimento e piccoli eventi di cui sarà ricco tutto il quadrilatero centrale. A Piazza Salotto dopo la partita si esibirà la band La Rua, direttamente da Amici, con cui vogliamo riempire la piazza di giovani. Grazie a tutti i soggetti che rendono possibile la sinergia fra turismo e commercio con i quali siamo riusciti a fare sistema e a costruire un comparto unico che si candida a fare da traino ad un comparto economico importante. Ci prepariamo a vivere un’estate lunga e da vivere in modo intenso”.

La Rua
La Rua

“La Notte azzurra dei Saldi – aggiunge l’assessore alle Attività Produttive Giacomo Cuzzi – nasce in sinergia con entrambe le associazioni di categoria Confesercenti e Confcommercio perché siamo convinti che l’unione faccia la forza di iniziative ed eventi –  – Un evento che apre la rassegna di notti bianche che avrà come clou La Notte Bianca dell’Adriatico, il 16 luglio, che sarà seguita da quella dello Shopping e degli Sposi durante l’estate”.

“Un fronte unito per animare la città e l’economia cittadina – aggiunge Franco Danelli, presidente di Confcommercio Pescara – Al programma della Notte  si è aggiunta la partita, cercheremo di farle convivere perché l’evento sia positivo e animi la città in modo diverso”.

“Ben venga l’Italia nella Notte dei saldi – così Gianni Taucci di Confesercenti Pescara – L’invito è a vivere il centro commerciale naturale per eccellenza che ha Pescara, quello ricompreso fra via Venezia, viale Muzii, Corso Vittorio e via Regina Elena. Lo scopo non è solo accontentare il cliente, ma anche fare in modo che l’esercente si abitui a stare aperto anche di sera, per dare risposte anche alla fascia di clienti che compra se trova il negozio aperto”.

“Oggi Pescara è fortunata perché le due principali associazioni cercano di fare insieme il bene del commercio – conclude Enzo D’Ottaviantonio di Confcommercio – e sono convinto che il centro tutto aperto anche di sera sia notevolmente più attrattivo di un centro commerciale, chiuso e lontano da raggiungere. Si può fare commercio anche di sera, è bene che gli operatori comincino ad entrare in questa dimensione che è comune a tantissime città italiane, specie quelle turistiche”.