Opere pubbliche e servizi primari restituiti alla città


Alessandrini - Sulpizio1

Opere pubbliche e servizi primari a breve restituiti alla città di Pescara dopo l’approvazione di un’importante variazione di bilancio da parte della Giunta Comunale.

Gli interventi previsti riguardano la messa in sicurezza dello Stadio Adriatico Cornacchia con manutenzione delle curve nord e sud in vista del campionato di calcio Serie A;  la Riviera Sud nel tratto Teatro d’Annunzio – confine Francavilla; la Riviera Nord dallo stabilimento Gilda alla Nave di Cascella e manutenzione del verde pubblico.

Spiegano il Sindaco Marco Alessandrini e l’Assessore alle Finanze Adelchi Sulpizio: “Con questi lavori comincia la vera opera di restituzione alla città di opere pubbliche e servizi primari. Superato lo scoglio del risanamento dei conti che ci ha impegnato fino a pochi mesi fa e che ora ci consente di restituire alla programmazione un orizzonte sano e molto più solido di quello che abbiamo trovato, riportiamo la città sulla via dello sviluppo. Con il senso di responsabilità che ci accompagna sin dall’inizio del mandato, abbiamo ritenuto di fare ora un grande passo, utilizzando un risparmio che verrà subito reimpiegato sulla città per l’effettuazione di una serie di lavori di grande impatto. Cominceremo con gli interventi relativi allo Stadio Adriatico: l’ammontare dell’intervento è pari a 480.000 euro”

“Altre due importanti somme – continuano Alessandrini e Sulpizio – saranno quelle destinate a finanziare il completamento della Riviera Sud nel tratto che va dal Teatro d’Annunzio fino al confine con Francavilla. Si tratta qui di un intervento da 800.000 euro, atteso e importante per completare il restyling della riviera in linea con la veste del primo tratto. Stessa cosa accadrà anche per la riviera nord, nel tratto che va dallo stabilimento Gilda fino alla Nave di Cascella, sempre per 800.000 euro e l’intervento servirà anche a rimettere in sesto il manto stradale della pista ciclabile che si è deteriorato. Altre somme saranno invece riversate sulla manutenzione del verde pubblico cittadino: Pescara ospita tantissime aree verdi e si candida ad averne ancora, sottraendo nuove porzioni del suo territorio al degrado e al disuso che ha regnato per troppo tempo”.