Le sette regole di Covey


Stephen Covey

Siamo nel pieno dell’estate, e per molte persone arriva l’appuntamento col libro da portare in vacanza. Se ancora non hai scelto il tuo libro e te la senti di evitare un bel romanzo, vorrei consigliarti un titolo che a me anni fa ha letteralmente rivoluzionato l’esistenza. Sto parlando di: “Le sette regole per avere successo” di Stephen Covey.

Un libro che dopo averlo letto, se se ne applicano i contenuti appresi può letteralmente migliorarti la vita. Il titolo non rende giustizia alla grandezza dell’opera, ma ti assicuro che non si tratta di uno di quei tantissimi libri sulla crescita personale pieni di consigli superficiali. Ti dò una brevissima descrizione dei 7 punti toccati dall’autore. 1 Proattività. Imparare a capire che dobbiamo concentrarci sulle cose di cui abbiamo il controllo, ovvero le nostre azioni, e lasciar andare le cose sulle quali non possiamo avere controllo. 2 Pensa dalla fine. Se ti immagini già molto anziano, sarai felice continuando a fare quello che stai facendo? Se cosi non fosse ricordati che tutte le azioni che fai devono essere allineate ai tuoi valori. 3 Dai la precedenza alle priorità. Impara a programmare i tuoi impegni per non rischiare di rimanere intrappolato a fare cose urgenti ma non importanti. 4 Pensa win win. C’è la cattiva credenza che la competizione sia un qualcosa che accresce. Sbagliato. Già a scuola si compete, e per essere il più bravo devi avere il voto più alto. In questo caso hai vinto e gli altri hanno perso. Ma in realtà, se lo stile anziché competitivo fosse collaborativo, tutti potrebbero avere giovamento e migliorare i propri voti. 5 Capire prima di farsi capire. Tutti noi percepiamo la realtà credendo che sia quella vera e non prestiamo attenzione alle altrui opinioni. Ma per l’altro la sua verità è quella giusta. 6 Lavora in sinergia. Quando i singoli strumenti musicali suonano assieme, generano un’armonia che va oltre la somma dei singoli strumenti. Cosi è per noi essere umani, in gruppo possiamo fare molto di più. 7 Affila la lama. Anziché fermarci ad affilare la lama consumata per segare l’albero, continuiamo a segare all’infinito. Impara a fermarti e dare importanza alle cose che ti fanno progredire.