Pescara – Inter: due le vittorie del Pescara


biraghi

A Pescara sale la febbre per la sfida con l’Inter. Dopo la sosta di campionato dovuto agli impegni della Nazionale, il Pescara, forte dei tre punti assegnati a tavolino dal giudice sportivo contro il Sassuolo, ospita in riva all’Adriatico l’Inter di De Boer.

PRECEDENTI

Pescara e Inter, tra campionato e coppa si sono affrontate ben dodici volte di cui dieci nella massima serie e 2 in coppa Italia; l’ultimo incontro tra Pescar e Inter risale a gennaio 2013, quando l’Inter vinse 3-0 all’Adriatico, con le reti di Sneijder, Milito e Coutinho, in panchina sedeva Andrea Stramaccioni.

Il primo incontro tra Pescara e Inter, avvenne nel lontano 1978, quando il Pescara si impose sui nerazzurri con il punteggio di 2-1, grazie all’autorete di Bini, cui rese vana la rete del pareggio, che fu siglato da Altobelli.

Nelle numerose sfide tra Pescara e Inter, la squadra nerazzurra ha vinto solo quattro volte, tutte con punteggi larghi. Sono due le sfide vinte dal Pescara con il risultato di 0-2 (stagione ’79 –’80 è 88-’89); così come sono sempre le partite vinte dall’Inter (stagione ’92 – ’93 e 2012 – 2013).

Questi i precedenti tra Pescara e Inter.

16.04.1978 Pescara-Inter    2-1         Serie A          1977-78

13.01.1980 Pescara-Inter    0-2         Serie A          1979-80

23.08.1981 Pescara-Inter    0-4         Coppa Italia            1981-82

24.01.1988 Pescara-Inter    1-1         Serie A          1987-88

04.12.1988 Inter – Pescara    0-2       Serie A          1988-89

01.11.1992 Pescara-Inter    1-4         Serie A          1992-93

26.08.2012 Pescara-Inter    0-3         Serie A          2012-13

CRISTIANO BIRAGHI . Quella tra Pescara e Inter, sarà una sfida speciale per molti biancazzurri tra cui Cristiano Biraghi, prelevato a luglio dal club adriatico a titolo definitivo proprio dall’Inter.

“Sarà una partita speciale per me – dichiara Biraghi – con l’Inter ho giocato per tanti anni, è la squadra per la quale tifo e che rappresenta la mia città. Non ho nessuna vendetta da consumare. Con l’Inter ho vinto, anche se da aggregato, un mondiale per club. Ho avuto la fortuna di giocare accanto a grandi campioni l’anno del triplete e proprio per queste ragioni non porto rancore a nessuno”.

Per il Pescara domenica sarà una partita difficile, ma come dichiara sempre il mister, la sua squadra giocherà con la stessa mentalità.

“Sarà una partita difficile, hanno cambiato allenatore prima dell’inizio del campionato, ma hanno un organico fortissimo. Sicuramente non sono partiti bene – dice Biraghi – l’Inter è poco sotto la Juventus come qualità di giocatori”.

Domenica prossima Biraghi dalle sue parti se la vedrà con Candreva: “Sarà un bel duello contro uno dei giocatori più forti, anche se nell’Inter ce ne sono tanti”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato sotto: Sport