Pescara: Zampano, l’uomo in più


zampano

Francesco Zampano è un terzino con spiccate doti offensive: può giocare su entrambe le fasce e all’occorrenza anche come esterno di centrocampo, ruolo che ha ricoperto in maniera egregia domenica scorsa in occasione della partita contro il Genoa.

Una sua azione personale sulla fascia ha permesso a Manaj di realizzare la rete del pareggio, ma il giocatore del Pescara, domenica è stato protagonista di un tocco di mano. Egli stesso spiega come sono andate veramente le cose: “ Mi trovavo sulla linea di porta, è stata un’azione veloce di cui non mi sono reso conto – dice Zampano – prima l’ho preso di coscia, poi involontariamente la palla è finita sul mio braccio che era attaccato al corpo. E’ stato un gesto istintivo”.

Domenica, Zampano è stato impiegato come esterno di centrocampo, un ruolo che lui stesso commenta così: “A dire la verità mi trovo a mio agio nel mio classico ruolo, le mie caratteristiche sono proprio quelle di partire da dietro e sfruttare la mia velocità. Non posso dire che sia il mio ruolo, ma mi metto a disposizione del mister”. E, su un presunto interessamento da parte del Ct Ventura, lui dice: “Non so niente, penso solo al Pescara e a salvarmi il prima possibile”.

Sabato all’Adriatico arriverà il Chievo, un’altra squadra impegnata nella corsa alla salvezza: “Sarà una partita importante – conclude Zampano –  e dobbiamo cercare di raccogliere questi primi tre punti anche per i nostri tifosi”.

Pubblicato sotto: Sport