Alessandra ed Elvira, la prima unione civile a Pescara


unioni-civili-alessandra-ed-elvira

Hanno pronunciato il fatidico sì stamani nella Sala degli Alambicchi dell’Aurum: così il sindaco Marco Alessandrini ha celebrato la prima unione civile della città di Pescara.

“Sono molto emozionato di celebrare questa unione che rappresenta un traguardo di civiltà – così il sindaco Marco Alessandrini dopo la cerimonia di Alessandra ed Elvira – Oggi Pescara apre ancora di più le sue porte al riconoscimento dei diritti: ci abbiamo creduto da subito e con grande convinzione, tant’è che già a luglio dello scorso anno il Consiglio Comunale aveva proceduto all’approvazione della delibera che è integrazione di un regolamento che dal 2008 era rimasto inapplicato. Il registro è arrivato subito dopo: Pescara ha voluto anticipare questo traguardo istituendolo anzitempo, affinché ci fosse una base pronta per riconoscere i diritti sentiti nella comunità in attesa della legge.

In questo modo abbiamo voluto fare anche da pungolo al Governo perché si trovasse la quadra all’emanazione di una normativa in grado di tutelare persone che hanno diritto a veder riconosciuta la propria condizione e così siamo stati fra i primi Comuni d’Italia a preparare il regolamento per agevolare le unioni civili. Oggi abbiamo la legge e possiamo annoverare fra le scelte che contano anche quelle di quanti potranno ufficializzare la propria unione, civilmente, com’è accaduto stamane. Alla coppia che si è ufficialmente presentata al mio cospetto oggi i migliori auguri da parte dell’amministrazione e della città”.