Aifa, tre farmaci ritirati dal mercato italiano


Aifa, tre farmaci ritirati dal mercato italiano

Aifa ha ritirato dal mercato italiano tre farmaci: due della Sandoz, l’antidepressivo Sertralina e l’Almotriptan utilizzato in caso di emicrania, e l’antiasmatico Montelukast della Teva Italia srl.

Il Sertralina viene prescritto per il trattamento della depressione, associata a sintomi di ansia e attacchi di panico negli adulti e adolescenti.  I lotti ritirati riguardano la confezione da 15 compresse da 50 e 100 mg (Sertralina Sand 15Cpr RIV50mg – AIC 036863037, RIV100mg – AIC 036863165) e quella da 30 pasticche (Sertralina Sand 30Cpr RIV 50mg – AIC 036863064, RIV100mg – AIC 036863191). Motivazione: utilizzo dell’eccipiente carbossimetil cellulosa al posto di quello carbossimetil amido previsto. Gli eccipienti sono sostanze aggiunte ai principi attivi a cui si può essere ipersensibili o allergici.

Sempre della Sandoz e ritirato anch’esso per scambio di eccipienti, l’Almotriptan, farmaco utilizzato nel trattamento acuto della fase di cefalea negli attacchi di emicrania con o senza aura. I lotti ritirati: San 3cpr RIV12,5mg – AIC 041862018, 6cpr RIV12,5mg – AIC 041862032.

Infine, ritirato l’antiasmatico Montelukast della Teva: l’Aifa – Agenzia italiana del farmaco ha disposto il ritiro a scopo cautelativo del lotto n. M75033 scad. 03/2017 Montelukast TE*28CPR MAST 5MG – AIC 040672178. Il Montelukast non serve per la terapia dell’attacco acuto di asma né come terapia sostitutiva dei corticosteroidi somministrati per via inalatoria, ma viene applicato nella prevenzione e inibizione dell’insorgenza dell’asma. Il lotto in questione non potrà essere utilizzato e la Teva dovrà assicurare il ritiro entro 48 ore dalla ricezione del provvedimento Aifa.