Festival dell’Amatriciana, raccolti 60mila euro


Festival dell’Amatriciana, raccolti 60mila euro

Raccolti 60mila euro grazie al Festival dell’Amatriciana a sostegno di Amatrice, devastata dal terremoto di settembre 2016.

I numeri del Festival dell’Amatriciana vanno da 15 quintali di pasta a più di 10.000 piatti, da 1.200 bottiglie di vino offerte da 20 cantine a 2 brigate di cucina con 10 ristoranti di Amatrice per un ricavato complessivo di circa 60mila euro: 59.322,14, per la precisione. L’evento di solidarietà si è tenuto a Eataly Roma nello scorso dicembre.

Oscar Farinetti, patron di Eataly, ha commentato positivamente il grande successo Festival, entusiasta di aver contribuito a dar luogo ad un momento di convivialità, dono e supporto a chi ne ha bisogno.

Mercoledì 11 gennaio alle 18.30, presso il Centro Congressi di Eataly Roma, si terrà la consegna simbolica del ricavato al Comune di Amatrice, alla presenza del sindaco Sergio Pirozzi, di Oscar Farinetti, del presidente dei Borghi più belli d’Italia, Fiorello Primi, e del presidente del Consorzio Ecce Italia, Rocco Corsetti.

In questa occasione verrà presentata la prossima iniziativa di solidarietà per le zone del Centro Italia sconvolte dal violento terremoto del 30 ottobre: a Norcia, Preci e Visso – che assieme ad Amatrice fanno parte della rete dei Borghi più belli d’Italia – sarà dedicato il ‘Festival del Tartufo Nero della Valnerina e dei Sibillini’, che avrà luogo sempre a Eataly Roma nel mese di febbraio.