Abuso alcolici, 3.3 milioni di morti ogni anno


Abuso di alcolici. Aprile mese della prevenzione

Aprile mese della prevenzione contro l’ abuso di alcolici, in costante ascesa soprattutto tra giovanissimi

Secondo il Ministero della Salute lʼabuso di alcolici è in costante ascesa soprattutto tra i giovanissimi. E’ responsabile del 90% di mortalità in incidenti stradali e dell’insorgenza di oltre 230 patologie, come malattie cardiovascolari e cancro, concorrendo anche all’insorgenza di malattie infettive, tubercolosi, Aids e polmonite, che costano alla società complessivamente almeno 17 milioni.

Per sensibilizzare nei confronti dei rischi legati ad un consumo sbagliato e prevenire i problemi legati all’alcolismo, anche quest’anno Aprile sarà il mese della Prevenzione Alcologica.

Nel 2015 il 64.5% degli italiani di 11 anni e più – 35.6 milioni di persone – ha consumato almeno una bevanda alcolica, con prevalenza tra i maschi (77,9%) rispetto alle femmine (52%), mentre aumenta in modo esponenziale il numero di italiani che beve lontano dai pasti, spesso senza moderazione: nel 2013 erano il 25,8%, nel 2014 il 26,9%, nel 2015  il 27,9%.